Pagine

venerdì 15 giugno 2012

BAVARESE AL CIOCCOLATO BIANCO E LAMPONI IN CROSTA DI CIOCCOLATO


Questo buonissimo dolce arriva dritto dritto dalla regina delle bavaresi, Giuliana.
L'ho preparato per il compleanno di mio nonno. E' piaciuta moltissimo, il tempo di tagliare le varie fette che i piatti erano già vuoti! Infatti non sono neanche riuscita a fotografare una fettina, per farvi vedere l'interno...
Ho modificato lievemente la dose di colla di pesce, ma proprio un pelo.
Eccovi la ricetta:

Bavarese al cioccolato bianco e lamponi in crosta di cioccolato

Per la crosta:

300 gr di wafer ricoperti di cioccolato fondente (i miei erano farciti alla nocciola)
70 gr di burro morbido

per la bavarese

3 dl latte
2 dl panna fresca
2 tuorli d'uovo
200 gr cioccolato bianco
50 gr di zucchero
6 gr di colla di pasce


per la finitura e la decorazione

100 gr di cioccolato fondente al 70% di cacao
3 vaschette di lamponi

Preparazione:

Per la crosta:
frullare nel mixer i biscotti, unire il burro morbido. Rivestire il fondo di una tortiera a cerniera di 22/23 cm. versare il composto e rivestire il fondo e le pareti.
Mettere in frigo a rassodare.

Per la bavarese:
Mettere ad idratare in acqua fredda la colla di pesce.
Preparare la crema inglese: mescolare i tuorli con lo zucchero, scaldare il latte, versarlo sui tuorli e, a fuoco basso, portare la crema a 82/85 C° (deve velare il cucchiaio e, assolutamente, non deve bollire, se no l'uovo si straccia), unire la colla di pesce strizzata e il cioccolato bianco a pezzi e far sciogliere il tutto. Travasare in una ciotola di vetro e far raffreddare (fino a circa 30 C°).
Montare la panna (lasciarla liscia) e unirla alla crema.

Prendere dal frigo la crosta, mettere sul fondo una parte di lamponi, poi, delicatamente, versare con un piccolo mestolo la bavarese cercando di non spostare i frutti.
Mettere in frigo a rassodare per una notte.

Prima di servirla. sciogliere il cioccolato fondente e fare un reticolo sulla bavarese. Nei quadratini posizionare un lampone.

12 commenti:

  1. Splendido, da mangiare con gli occhi... purtroppo solo con quelli per noi che non eravamo alla festa :)
    tanti auguri al nonno!

    RispondiElimina
  2. Conosco questa bavarese, è favolosa!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so che tu la conosci molto bene! Beata te che l'hai mangiata dalla creatrice!!
      E' ottima!

      Elimina
  3. io di gelatina ne metto ancora meno, ma è una fissa mia con le cose "gelatinose"...
    forse quest'anno finalmente ho i lamponi miei in montagna, me la segno e mi scateno appena vado su!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanta gelatina metti tu? Che fortuna avere i proprio lamponi, io li adoro!
      Aspetto la tua con i tuoi lamponi!

      Elimina
  4. grazie per la fiducia Claudia! Mi sembra sia riuscita benissimo e sono contenta che sia piaciuta a tutti...
    un bacio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' piaciuta proprio a tutti!
      Grazie a te!
      Ciao

      Elimina
  5. bella bella e buona buona... chissà tuo nonno come ha apprezzato! Ecco, questa non l'avresti trovata sul Ladurée che è un libro molto chic e "fighissimo" ma non so se poi valga così tanto la pena di comprarlo... (il clafoutis era la prima ricetta che facevo e comunque l'ho fatta un po' a modo mio). Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Grazie per avermi risposto, il mio dubbio era che fosse proprio troppo, come dici tu, chic, e io sono proprio distante da quelle cose. Comunque il clafoutis è molto invitante..
    Ciao!

    RispondiElimina
  7. Questo dolce è strepitoso..chissà che cremosità:)
    Divino ! Buona serata :)

    RispondiElimina
  8. Posso mettere 4g di gelatina secondo te?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...